Narutoita Index Contattaci Staff Narutoita.net

Al momento sospesi

Al momento sospesi
Narutoita Index
Narutoita Staff
Contattaci
Affiliation Program
Narutoita Layout
Trama
Personaggi
Clan
Villaggi Ninja
Tecniche
Gradi Ninja
Kage
Ninja Leggendari
Akatsuki
Armi
Chakra
Evocazioni
Missioni Ninja
Simboli
Esame Chunin
Manga Info
Download Scans
Masashi Kishimoto Info
Copertine Manga
Anime Info
Download Episodi
Trama degli Episodi
Sigle
Filler
Doppiatori Italiani
Dvd
Naruto Ost
Download
Video
Audio
Immagini
Videogiochi
Mugen
Naruto Text
 

Nome: Kakashi Hatake
Nome Kanji:
Età: 26
Altezza: 1,81 m
Peso: 67,5 Kg
Gruppo Sanguigno: 0
Compleanno: 15 Settembre
Parentela: Sakumo Hatake (Padre)
Grado: Jonin
Clan: -
Hobby/Sogni: Leggere "Il paradiso della pomiciata" e vari seguiti.
Tecniche Preferite: Sharingan, Moltiplicazione superiore del corpo, Moltiplicazione acquatica del corpo, Tecnica dell'esplosione acquatica, Tecnica del drago marino, Tecnica del muro d'acqua, Illusione demoniaca, Dolore millenario, Decapitazione terrestre, Mille Falchi, Tecnica del Richiamo (Artigli inseguitori sotterranei), Sigillo della maledizione, Sharingan Ipnotico, Rasengan
Team Precedente: Quarto Hokage (Maestro), Obito Uchiha, Rin
Team: Naruto Uzumaki, Sasuke Uchiha, Sakura Haruno
   

Kakashi è un Jonin del villaggio della foglia, ed il leader del Gruppo 7, composto da Naruto Uzumaki, Sasuke Uchiha e Sakura Haruno. È conosciuto anche come il Ninja Sharingan, poiché nell'occhio sinistro ha impiantato lo Sharingan, l'abilità innata del Clan Uchiha, che gli è stato donato dal suo ex-compagno di squadra Obito Uchiha. Utilizzandolo si dice che abbia copiato più di mille tecniche. Sebbene dica di avere molti hobby, il suo passatempo preferito è certo la lettura della serie Il paradiso della pomiciata, un libro per adulti scritto da Jiraiya, e che è un bestseller nel mondo di Naruto. Kakashi lo legge principalmente mentre si sta allenando o mentre parla con Naruto, Sasuke e Sakura. Più avanti nella serie legge i volumi successivi, "La violenza della pomiciata" e "Le tattiche della pomiciata". Kakashi è considerato un rivale da Gai Maito; questi lo sfida ad ogni occasione, ma Kakashi resta sempre indifferente. Kakashi indossa sempre una maschera che gli copre il volto fin sopra il naso, lasciando scoperti soltanto gli occhi, e porta il coprifronte inclinato a coprire l'occhio sinistro e lo Sharingan. Si sa che tutti i membri della sua famiglia sono morti. Suo padre, Sakumo Hatake, noto anche come "Zanna Bianca della Foglia", era un ninja molto famoso, che si è suicidato dopo aver fatto fallire una missione pur di salvare i suoi compagni. Proprio come suo padre, le cui abilità erano paragonabili a quelle dei tre Ninja Supremi, Kakashi era considerato un ninja geniale. Si diplomò all'Accademia Ninja a 5 anni, e divenne Chunin a 6. A 13 anni Kakashi diventò Jonin, soprattutto perché la Terza Guerra Mondiale dei Ninja richiedeva un elevato numero di ninja. Come regalo di promozione, gli fu assegnato il comando del suo team in una missione di sabotaggio nel Paese delle Rocce con i compagni Obito Uchiha e Rin. Durante la missione Rin fu catturata dai ninja della roccia e Obito intendeva andare subito a salvarla, ma Kakashi gli rispose di concentrarsi sulla missione, per evitare di commettere lo stesso errore del padre. Nonostante l'opposizione di Kakashi, Obito andò comunque a salvare Rin, non prima di avergli detto che secondo lui la Zanna Bianca della Foglia era un grande eroe. Kakashi così decise di aiutarlo, ma nello scontro con i nemici perse l'occhio sinistro. Obito, per aiutarlo, riuscì ad attivare per la prima volta il suo Sharingan, ma poco dopo aver salvato Rin, l'Uchiha rimase sepolto per metà sotto una frana causata dai nemici. Sapendo di essere in fin di vita, Obito decise di cedere il suo occhio a Kakashi, facendolo trapiantare da Rin. Dalla morte dell'amico, Kakashi cambiò, diventando più simile a Obito sotto alcuni aspetti, soprattutto considerando di più il lavoro di squadra. Per questo motivo l'esame a cui sottopone i suoi allievi è quello di riuscire a rubargli due campanelli; per dei Genin riuscirci è impossibile senza un buon lavoro di squadra. I primi a superare il test sono Naruto, Sasuke e Sakura, e per questo diventano ufficialmente dei Genin. Kakashi tuttavia ha ereditato da Obito anche la tendenza ad essere sempre in ritardo, e la capacità di inventarsi sempre una nuova scusa per giustificarsi; in realtà i suoi ritardi sono dovuti al fatto che ogni giorno si reca alla tomba degli "eroi" del Villaggio, i ninja morti durante missioni o guerre, a trovare il suo amico.